Connettiti con i leader del marketing di alto livello. unisciti all'evento online di Boost ->

7 cose da fare dopo aver ottenuto la tua prima carta di credito

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Tabella dei contenuti

Preparati al successo con la tua prima carta di credito seguendo questi consigli.

Essere approvato per la tua prima carta di credito è un momento emozionante. Può anche essere un po’ spaventoso. A causa di tutte le storie dell’orrore che la gente ha sulle carte di credito, potresti essere nervoso che ti succeda qualcosa di simile.

La buona notizia è che se avrai un’esperienza positiva con le carte di credito è interamente sotto il tuo controllo. Se capisci come funzionano le carte di credito e come usare correttamente le tue, ne trarrai vantaggio. Aumenterai il tuo punteggio di credito e alla fine sarai in grado di guadagnare dei premi. Per assicurarti una storia di successo con la carta di credito e non una storia dell’orrore, ecco esattamente cosa dovresti fare dopo aver ottenuto la tua prima carta di credito.

  1. Imposta la tua carta di credito e il tuo conto online
    La tua carta di credito ti arriverà con le istruzioni per iniziare. Queste includeranno come attivare la tua carta, a meno che non sia necessario attivarla per utilizzarla.

Se non lo hai già fatto, imposta un account online con l’emittente della tua carta. Questo ti permetterà di gestire la tua carta di credito online, che è l’opzione più conveniente. Sarai in grado di visualizzare il tuo saldo, la cronologia delle transazioni e pagare il conto in modo facile e veloce.

  1. Usa il pagamento automatico o fai un promemoria di pagamento
    Non vuoi perdere nessun pagamento con la carta di credito. L’emittente della carta può addebitare una tassa di ritardo non appena ne salti uno, anche se la maggior parte rinuncerà alla prima tassa di ritardo se chiami e lo chiedi. Quando sei in ritardo di 30 giorni o più, questo può anche influenzare il tuo punteggio di credito.

Un modo semplice per non perdere mai un pagamento è quello di utilizzare il pagamento automatico. Tieni presente che potresti comunque avere problemi di pagamento se non ci sono abbastanza soldi nel tuo conto bancario per il conto della tua carta di credito. Anche quando imposti il pagamento automatico, controlla regolarmente il tuo conto bancario per confermare che il pagamento della tua carta di credito non sarà respinto.

Un’altra opzione è quella di fare un promemoria del pagamento mensile. Puoi farlo con un’applicazione calendario sul tuo telefono o computer.

  1. Paga per intero ogni mese
    Parlando del pagamento con carta di credito, avrai anche diverse opzioni di pagamento. Ecco un rapido riepilogo delle tue opzioni e del loro significato:

Pagamento minimo: L’importo minimo che puoi pagare per rimanere in regola con la tua carta.
Saldo dell’estratto conto: Il saldo alla chiusura del tuo estratto conto più recente. Per esempio, se il tuo estratto conto chiude il 20 di ogni mese, il tuo saldo includerà tutte le transazioni effettuate sulla tua carta prima del 20.
Saldo corrente: Il saldo corrente della tua carta. Questo include il saldo del tuo estratto conto più tutte le transazioni che hai fatto dalla chiusura dell’ultimo estratto conto.
Importo personalizzato: Un importo di pagamento a tua scelta.
È sempre meglio evitare gli interessi della carta di credito. Come puoi farlo? È semplice: Paga il saldo del tuo estratto conto o il saldo corrente ogni mese.

Se paghi l’intero saldo dell’estratto conto, allora non ti verranno addebitati gli interessi sui tuoi acquisti. Puoi anche pagare il saldo corrente. Questo saldo include semplicemente le spese che sono state addebitate sul tuo conto dopo la chiusura del periodo di dichiarazione, il che significa che tecnicamente fanno parte del tuo prossimo estratto conto.

  1. Calcola un limite di spesa
    La tua carta di credito ha un limite di credito, che è il saldo massimo che può avere. Un limite di credito di 500$ significa che qualsiasi transazione che spinga la tua carta oltre un saldo di 500$ sarà negata. Il limite di credito è elencato nella lettera che hai ricevuto con la tua carta, ma puoi anche trovarlo nel tuo conto online.

Ecco la parte difficile: Non è bene usare tutto il tuo limite di credito. Una grande parte del tuo punteggio di credito è determinata da quanto credito usi. Questo è chiamato il tuo rapporto di utilizzo del credito.

Otterrai i migliori risultati per il tuo punteggio di credito quando il tuo utilizzo del credito è del 30% o meno. Se la tua carta di credito ha un limite di $500, allora dovresti cercare di non avere un saldo superiore a $150. Una volta che sei a 150 dollari, aspetta di aver pagato il conto prima di usare di nuovo la tua carta.

  1. Usa la tua carta di credito regolarmente
    Uno dei motivi per cui le carte di credito sono così buone per aumentare il tuo punteggio di credito è perché ti aiutano a costruire la tua storia di pagamenti. Questo è il fattore più importante per il tuo punteggio di credito. Quando paghi il conto della tua carta di credito, questo viene riportato come un pagamento puntuale.

L’unico modo in cui funziona è se hai un conto della carta di credito da pagare. Per questo, devi usare la tua carta di credito ogni mese. Non ci vuole molto; anche un solo acquisto significa che avrai un conto della carta di credito e il pagamento che farai aumenterà il tuo punteggio di credito.

  1. Tieni traccia delle tue spese
    È molto importante che tu tenga traccia delle spese della tua carta di credito. Potresti farlo accedendo al tuo account e rivedendo tutte le tue transazioni ogni settimana o giù di lì. Oppure, un’opzione più semplice è quella di utilizzare un’applicazione di bilancio. Ci sono diverse opzioni gratuite tra cui scegliere.

Ci sono un paio di ragioni per cui monitorare le tue spese è un must. Il primo è quello di controllare che non stai spendendo troppo. Assicurati di rimanere sotto il limite di spesa che hai calcolato prima e che stai seguendo il tuo budget. L’altra ragione è per poter individuare eventuali frodi con la carta di credito.

  1. Controlla il tuo punteggio di credito
    La tua carta di credito potrebbe avere un monitoraggio gratuito del punteggio di credito. Se è così, dovresti essere in grado di accedervi attraverso il tuo account online. In caso contrario, non mancano i modi per ottenere il tuo punteggio di credito gratuitamente online. In ogni caso, dovresti avere un servizio che usi per controllare il tuo punteggio di credito.

Questi servizi tipicamente forniscono consigli su come capire il tuo punteggio di credito e come migliorarlo. Puoi usare queste informazioni per lavorare verso un buon credito. E monitorando il tuo punteggio di credito, saprai se stai andando nella giusta direzione. Nota che quando hai appena ottenuto la tua prima carta di credito, possono essere necessari fino a sei mesi di utilizzo prima che ci siano abbastanza dati su di te per calcolare un punteggio di credito.

Se sei responsabile su come usi la tua prima carta di credito, eviterai il debito della carta di credito e costruirai una solida storia di credito. Prima che tu te ne accorga, sarai in grado di qualificarti per le migliori carte di credito e approfittare di tutte le caratteristiche che offrono.

Altro da esplorare

Betfair ha ottenuto la licenza per operare in Colombia

A settembre 2021, saranno cinque anni e quattro mesi da quando il regolatore locale del gioco d’azzardo ha iniziato ad autorizzare operatori terzi ad offrire il gioco online all’interno del territorio colombiano. piattaforme come Betfair hanno 3,8 milioni di giocatori registrati nella nazione.