La fonte italiana per le notizie di tendenza e gli aggiornamenti di Procut >>

Abbracciare la decentralizzazione alla Coinbase

La criptoeconomia è ancora nelle sue fasi iniziali, ma è chiaro che ogni anno sempre più attività economiche avranno luogo sui binari delle cripto.
Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Tabella dei contenuti

Stiamo vedendo la crittografia maturare rapidamente dal suo caso d’uso iniziale del trading di bitcoin al trading di migliaia di nuovi asset, e l’adozione di nuovi casi d’uso come la Finanza decentralizzata (DeFi), NFT, contratti intelligenti, Organizzazioni autonome decentralizzate (DAO), e altro ancora. Molto di tutto questo è relativamente nuovo e ci sono delle sfide per utilizzarlo, ma lo vedo come il futuro di dove sta andando questa industria. Nello stesso modo in cui abbiamo aiutato le persone ad accedere al Bitcoin per la prima volta in un modo affidabile e facile – dobbiamo fare lo stesso per la criptoeconomia decentralizzata.

I casi d’uso sono qui

Per anni, le persone alle conferenze e i giornalisti mi chiedevano: “Dove sono i casi d’uso?”. Finalmente stiamo vedendo un’ampia gamma di applicazioni e prodotti emergenti ottenere trazione. Dalle NFT ad una vasta gamma di nuove dApps (applicazioni decentralizzate), la criptoeconomia sta crescendo ad un ritmo incredibile e penso che questo continuerà ad accelerare. Come Internet, o i negozi di applicazioni mobili, stiamo vedendo gli sviluppatori precipitarsi nello spazio per utilizzare questi nuovi strumenti per sviluppare casi d’uso innovativi che non avremmo potuto immaginare prima.

L’opportunità per Coinbase

I nostri prodotti centralizzati (CeFi) continueranno a giocare un ruolo fondamentale nella crescita della criptoeconomia. Ma anche la criptoeconomia decentralizzata sarà una grande area di crescita. Con tutta questa nuova innovazione in arrivo nella crittografia, abbiamo un’enorme opportunità di dare ai nostri clienti l’accesso a questi nuovi prodotti e caratteristiche. Ecco alcuni dei modi in cui affronteremo tutto questo:

Portare più asset su Coinbase, più velocemente: Alcuni anni fa abbiamo sviluppato un processo rigoroso per valutare nuovi asset da elencare sul nostro exchange (analizzando i rischi legali, di sicurezza, di conformità e di altro tipo). Questo processo è stato essenziale per far crescere responsabilmente la nostra offerta fino ad oggi. Ma abbiamo bisogno di muoverci più velocemente. Dobbiamo trattare gli emittenti di asset come i clienti molto importanti che sono, stendendo il tappeto rosso, corteggiandoli e rispondendo prontamente alle loro richieste. L’obiettivo è quello di elencare tutti gli asset legali e dare agli utenti la possibilità di prendere le loro decisioni adeguate al rischio.

La crittografia è globale e dobbiamo esserlo anche noi: Coinbase è stata fondata negli Stati Uniti nel 2012. Ora siamo un’azienda globale, con i nostri prodotti offerti in >100 paesi. Dobbiamo passare dalla spedizione di prodotti che si rivolgono solo agli Stati Uniti (o al Regno Unito/UE) alla spedizione di prodotti che funzionano a livello globale. Questo aumenterà il numero di persone che hanno accesso ai nostri prodotti e favorirà la nostra missione di aumentare la libertà economica nel mondo.

Costruire l’app store delle criptovalute: Apple non ha cercato di costruire ogni app per l’iPhone, ha dato potere agli sviluppatori e ha dato agli utenti mobili un modo semplice per accedere a nuove app innovative. Dobbiamo fare lo stesso con le criptovalute. Ora ci sono decine di miliardi di dollari di attività economica in esecuzione sulle dApp e una nuova tendenza che esce ogni tre mesi. Lavoreremo per dare ai nostri utenti un facile accesso a tutto questo dal prodotto principale Coinbase.

Ecco i nostri prossimi passi

Migliorare il nostro processo di aggiunta di attività

  1. Ridurre l’onere per gli emittenti di attività: Stiamo semplificando gli input nella nostra revisione legale da 70 domande a 12 domande che riguardano ciò che solleva più preoccupazioni secondo la legge. Stiamo anche lavorando per ottimizzare le nostre revisioni di conformità e sicurezza.
  2. Creare una zona “sperimentale” per le nuove attività: Dobbiamo essere in grado di supportare nuovi asset, ma ci possono essere dei rischi aggiuntivi per queste reti (ad esempio bassa liquidità, bug nel codice, ecc.). Poiché queste attività spesso comportano più rischi rispetto a quelle di lunga data e testate come Bitcoin, dobbiamo assicurarci di divulgare questi rischi ai nostri clienti in modo appropriato e permettere loro di prendere decisioni consapevoli.
  3. Muoversi verso l’approvazione della maggior parte degli asset per l’archiviazione/invio/ricezione: Potremmo non essere in grado di scambiare ogni asset sul nostro scambio centralizzato (per ragioni normative), ma crediamo di poter abilitare l’accesso alla maggior parte degli asset per la funzionalità di base del portafoglio

Avere una mentalità internazionale

Abbiamo messo un enorme sforzo nel lavorare con i regolatori negli Stati Uniti, nel Regno Unito, nell’Unione Europea, ecc. che ha generato un’enorme quantità di valore per i clienti in queste regioni, ma può anche portare a prodotti che sono iper concentrati sul mondo occidentale. Abbiamo intenzione di capovolgere questo approccio spedendo più prodotti nei mercati internazionali il primo giorno, mentre continuiamo a collaborare con i regolatori nei mercati più consolidati per garantire che i nostri prodotti siano conformi alle loro regole locali. Questo è anche meglio allineato dal punto di vista della missione, perché a volte i mercati internazionali hanno ancora più bisogno della libertà economica che la crittografia può fornire.

Abbraccia le interfacce di terze parti e l’autocustodia

Presto qualsiasi app costruita sui binari delle criptovalute decentralizzate sarà accessibile agli utenti dell’app Coinbase. Il portafoglio e l’identità del nostro cliente dovrebbero integrarsi perfettamente in qualsiasi di queste app. Parte di questo cambiamento sarà abbracciare nuove tecnologie di portafoglio, comprese quelle che permettono un’autocustodia facile e sicura. In futuro avrai la possibilità di fare l’autocustodia delle tue criptovalute, proprio nell’app principale Coinbase.

Conclusione

L’industria delle criptovalute sta cambiando rapidamente. I prodotti che le persone più cripto-avanzate stanno usando oggi saranno usati dai clienti mainstream tra un anno, e dalle istituzioni qualche anno dopo. Dobbiamo iniziare ad integrarli oggi. Coinbase ha dimostrato che può essere una grande azienda crypto 1.0. Il nostro prossimo passo è dimostrare che possiamo essere una grande azienda di cripto 2.0.

Questo sforzo si ricollega alla nostra missione, che è quella di aumentare la libertà economica nel mondo. Molti dei casi d’uso più innovativi nella crittografia sono stati creati in app decentralizzate. Abbracciando pienamente questa tendenza possiamo mettere la crittografia nelle mani di più persone in tutto il mondo e quindi aumentare la loro libertà economica.

Altro da esplorare

scegliere i migliori siti di scommesse

Cosa cercare quando si sceglie un fornitore di scommesse

I bookmaker sono le entità che ti permettono di entrare nel mondo delle scommesse. Nessuna strategia di scommessa o tecnica di gestione del bankroll conta se qualcuno non accetta effettivamente le tue scommesse.