Connettiti con i leader del marketing di alto livello. unisciti all'evento online di Boost ->

Cos’è ICO

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Tabella dei contenuti

Cos’è ICO
Stiamo vivendo nella benedetta era digitale. Prima abbiamo avuto un orologio digitale, poi la foto digitale, la TV digitale, il marketing digitale e il sesso digitale. Il mondo era pronto per la valuta digitale e Bitcoin è nato. Quindi, non c’è da stupirsi che in pochissimo tempo le azioni digitali si siano unite alla festa.

L’ICO (Initial Coin Offering) è abbastanza simile all’ormai consolidata IPO (Initial Public Offering) con due grandi differenze:

Non possiedi una quota di una futura società.
Deve essere in qualche modo collegata ad una blockchain.

Perché una startup preferisce la ICO?
Il concetto è relativamente nuovo e la vecchia IPO potrebbe sembrare più sicura, ma alcuni vantaggi delle ICO sono semplicemente imbattibili:

Mantenere il controllo: non stai condividendo la tua azienda con un investitore, gli vendi un servizio futuro. Questa è una differenza enorme, riceverai i soldi ma continuerai a controllare la tua azienda.
Globalizzazione: mentre alcune aziende vanno porta a porta per trovare un investitore, con ICO puoi immediatamente raccogliere denaro da chiunque in qualsiasi paese del mondo.
Nessuna regolamentazione. Questo significa niente burocrazia che potrebbe richiedere mesi. Il successo delle startup tecnologiche dipende molto dall’essere i primi sul mercato. Altrimenti sarai la notizia di ieri e qualcun altro prenderà il jackpot.

Quindi come funziona l’ICO?
Prima di tutto, abbiamo bisogno di un gruppo di ragazzi con un’idea figa collegata in qualche modo ad una blockchain. Per esempio, una startup che ti permetterà di comprare un albero geneticamente modificato e quando crescerà avrà il tuo nome sulle sue foglie per un Bitcoin. Sembra abbastanza folle, ma ho sentito idee molto più strane che si sono trasformate in un business di successo.

Questi ragazzi iniziano una campagna di marketing e invitano tutti a comprare i token.

Cos’è un token ICO?
Non una macchina da corsa o una scarpa. Però potrebbe assomigliare molto al Monopoli. Si compra e si vende qualcosa che non esiste realmente, ma qualcuno vince e qualcuno perde.

Il token ICO significa fondamentalmente il tuo contributo all’investimento della startup. Più soldi darai, più token riceverai in cambio. Con i token, potrai acquistare i futuri servizi dell’azienda o semplicemente vendere i token.

Ma perché dovresti dare i soldi se non possiedi una parte dell’azienda come funziona in IPO? Giusto, nessuno lo farà. Ecco perché hai un contratto intelligente.

Cos’è un contratto intelligente ICO?
I ragazzi con strani alberi genetici devono promettere qualcosa di degno agli investitori. Può essere un albero gratis per tua moglie, il due per cento dalle future entrate dell’azienda o qualsiasi altro valore o servizio. In questo caso, i soldi potrebbero sicuramente crescere sugli alberi.

Il contratto intelligente è in realtà un accordo tra l’azienda emittente dell’ICO e il possessore del token. È un codice che fa accadere un certo “allora” se un certo “se” è accaduto. Per esempio, può dire che tutti coloro che hanno comprato il token “l’albero genetico” prima del 2020 possono venderlo ad un prezzo fisso. Un possessore invierà il token – il prezzo sarà regolato automaticamente.

Come creare un contratto intelligente?
La maggior parte di essi sono ancora creati sulla piattaforma Ethereum (il primo contratto intelligente è stato rilasciato dal creatore della piattaforma, Vitalik Buterin). Ma ce ne sono altri, come Confideal, ChainLink, BlockCAT e altri. Ognuno ha i suoi pro e i suoi contro. Puoi leggere di loro qui.

Quindi, perché si dovrebbe investire in token ICO?
Si possono ottenere alcuni benefici in un futuro secondo il contratto intelligente.
Il prezzo dei token può salire rapidamente, quindi puoi fare soldi comprando e vendendo in tempo Questa parte è abbastanza simile alla normale borsa valori.
Leggi di più: Dovrei investire in una ICO

Ok, abbiamo capito, è una borsa valori ispirata al Bitcoin. Posso investire in strani alberi invece che in Apple o Intel. Cosa c’è di strano?

Ecco alcuni numeri piuttosto impressionanti:

Plutus, un’applicazione Bitcoin easy-pay, ha emesso i token nel giugno 2016 con un prezzo iniziale di 1,183 dollari. Il prezzo attuale del token è di 15,122 dollari, che fa 1.178 per cento di crescita! E con questo prezzo potresti comprarne tanti.
Neo, un’altra criptovaluta, ha fatto ancora meglio. Hanno iniziato con umili 33 centesimi per token. E oggi vale 107 dollari. Sei il benvenuto a calcolare le entrate da solo. Io sono impegnato in un’auto-flagellazione per non averlo comprato.
Il ROI giornaliero per i possessori di Ethereum token è del 206%.
Capito, è un buon affare, no?

Come non cadere in una truffa ICO?
Questa è un’ottima domanda. C’è qualcosa di importante da menzionare: tutti mentono (un ringraziamento speciale al Dr. House per la citazione perfetta). Ci sono buoni e meno buoni. Una start-up chiamata Condido ha raccolto 375.000 dollari ed è scomparsa con i soldi. Il loro sito web è stato cancellato e nessuno riesce a trovare i fondatori. Beh, i ladri di una volta dovevano guidare fino alla banca più vicina indossando dei buffi collant sulla faccia. In questi giorni, puoi fare lo stesso senza lasciare la tua casa.

Ecco una breve lista di “stare lontano da”:

Il team è anonimo. Giusto, è tutto sulla decentralizzazione e sulla libertà di regolamentazione. Ma daresti i tuoi soldi ad un completo sconosciuto? Preferisco almeno sapere chi sono i fondatori
Un’offerta troppo buona. Ricorda che solo un secondo topo può godere del formaggio gratis. Se la percentuale delle entrate è molto più alta della media, ci dovrebbe essere una ragione dannatamente buona per questo. Altrimenti questo formaggio non ha un buon odore.
Nessuna chiara tabella di marcia. Se è una startup seria, lavoreranno su una roadmap dettagliata almeno per il prossimo anno. Se l’unica cosa che puoi leggere sul loro sito web è “sarà cool, so cool, supercool – fidati di noi e dacci i tuoi soldi”, probabilmente dovresti pensarci due volte.
Ultimo, ma non meno importante: Pre-ICO.

Cos’è il Pre-ICO?
Ehi, aspetta. C’è un’altra cosa che ho dimenticato – in realtà puoi comprare i token prima dell’ICO. Come mai, chiedi? È un mondo di criptovalute, sai, tutto è possibile. Niente è reale, segui il coniglio bianco, Neo.

Infatti, a volte un’azienda ha bisogno di fondi per l’ICO stessa (pubblicità ecc.) In quel caso possono pronunciare “vendita prima della vendita”. Il prezzo del token in prevendita è più economico, quindi può essere un ottimo affare. Di solito è molto limitata e può finire letteralmente in pochi secondi. Quindi, se vuoi comprare in prevendita, devi controllare sempre i prossimi eventi.

Le prevendite potrebbero sembrare un frutto a portata di mano ma non sono facilmente realizzabili. La pratica popolare è quella di eseguire la prevendita per un numero limitato di investitori, che assumono il ruolo di business angels. Così, una startup può utilizzare il denaro raccolto con il pre-ICO per ottenere molto più denaro con l’ICO stessa.

Altro da esplorare

Betfair ha ottenuto la licenza per operare in Colombia

A settembre 2021, saranno cinque anni e quattro mesi da quando il regolatore locale del gioco d’azzardo ha iniziato ad autorizzare operatori terzi ad offrire il gioco online all’interno del territorio colombiano. piattaforme come Betfair hanno 3,8 milioni di giocatori registrati nella nazione.