Connettiti con i leader del marketing di alto livello. unisciti all'evento online di Boost ->

Perché Wix.com (WIX) è scesa del 13,3% dall’ultimo rapporto sui guadagni?

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Tabella dei contenuti

È passato un mese dall’ultimo rapporto sui guadagni di Wix.com (WIX). Le azioni hanno perso circa il 13,3% in questo lasso di tempo, sottoperformando l’S&P 500.

Il recente trend negativo continuerà fino alla prossima pubblicazione dei guadagni, o Wix.com è pronta per un breakout? Prima di immergerci in come gli investitori e gli analisti hanno reagito di recente, diamo una rapida occhiata al suo più recente rapporto sui guadagni per capire meglio i fattori importanti.

Wix.com riporta una perdita nel quarto trimestre, i ricavi migliorano a/a
Wix.com Ltd ha riportato nel quarto trimestre 2020 una perdita non-GAAP di 3 centesimi per azione. In particolare, l’azienda aveva riportato guadagni di 39 centesimi nel trimestre precedente. La stima di consenso di Zacks per la linea di fondo del quarto trimestre è stata fissata ad una perdita di 7 centesimi.

Tuttavia, le entrate totali sono aumentate del 38% su base annua a 282,5 milioni di dollari. La stima di consenso di Zacks per le entrate del quarto trimestre è stata fissata a 270,2 milioni di dollari.

Il trimestre in dettaglio
Per una maggiore trasparenza, a partire dal quarto trimestre 2019, Wix riporta i ricavi, gli incassi e il costo dei ricavi sotto due segmenti – Creative Subscriptions e Business Solutions.

I ricavi di Creative Subscriptions (76% dei ricavi) sono aumentati del 25% rispetto all’anno precedente fino a 213,7 milioni di dollari, guidati dall’aumento dei Ricavi Ricorrenti Annualizzati (ARR) di Creative Subscriptions.

Le entrate delle Soluzioni Business (24% delle entrate) sono aumentate del 107% a 68,8 milioni di dollari, spinte da una robusta adozione delle applicazioni G-Suite e Ascend e da Wix Payments.

Per il quarto trimestre Creative Subscriptions ARR è stato di 878 milioni di dollari, in aumento del 24% rispetto all’anno precedente, mentre Business Solutions ARR è stato di 138,3 milioni di dollari, in aumento del 46% rispetto all’anno precedente.

A livello regionale, Nord America, Europa, Asia e altri paesi e America Latina hanno contribuito rispettivamente con il 57%, 26%, 12% e 5% alle entrate del quarto trimestre. Le entrate da Nord America, Europa, Asia e altri paesi e America Latina sono aumentate rispettivamente del 42%, 38%, 28% e 9% rispetto all’anno precedente.

Metriche chiave nel quarto trimestre
Gli incassi sono stati di 306,4 milioni di dollari, in aumento del 35% rispetto all’anno precedente. Gli abbonamenti creativi (77,2% delle collezioni) sono aumentati del 24% rispetto all’anno precedente fino a 236,4 milioni di dollari. Le Soluzioni Aziendali (22.8% delle collezioni) sono aumentate del 95% a 70 milioni di dollari.

L’azienda ha assistito ad una conversione e ritenzione degli utenti migliore del previsto. Wix ha aggiunto un totale di 185K abbonamenti premium netti nel trimestre riportato, in aumento del 107% rispetto all’anno precedente per raggiungere 5,5 milioni al 31 dicembre 2020.

Wix ha aggiunto 7,4 milioni di utenti registrati durante il trimestre riportato. Gli utenti registrati al 31 dicembre 2020 erano 196,7 milioni, in aumento del 19% rispetto all’anno precedente.

Risultati operativi
Il margine lordo non-GAAP si è contratto di 900 punti base (bps) al 65%, a causa di maggiori investimenti nel dominio Customer Care e di un aumento più rapido della crescita delle entrate di Business Solutions

Il margine lordo non-GAAP di Creative Subscriptions si è contratto di 300 punti base su base annua al 78%, a causa degli investimenti nell’espansione dell’organizzazione del Customer Care. Il margine lordo non-GAAP di Business Solutions si è ridotto di 900 punti base al 25% nel trimestre in esame, principalmente a causa dell’aumento dell’adozione di Wix Payments – un prodotto che porta un margine lordo complessivo più basso e all’aumento dei costi di hosting.

Le spese di ricerca e sviluppo non-GAAP come percentuale delle collezioni si sono contratte di 100 punti base rispetto all’anno precedente fino al 22%. Le spese di vendita e marketing non-GAAP come percentuale delle collezioni sono aumentate di 300 punti base rispetto all’anno precedente fino al 33%.

Wix ha riportato una perdita operativa non-GAAP di 7,6 milioni di dollari, contro un reddito operativo non-GAAP di 17,2 milioni di dollari nel trimestre precedente.

Bilancio e flusso di cassa
Al 31 dicembre 2020, Wix aveva 1,6 miliardi di dollari in contanti rispetto a 1,5 miliardi di dollari al 30 settembre 2020. Al 31 dicembre 2020, il debito a lungo termine è stato riportato a 834 milioni di dollari rispetto a 824 milioni di dollari al 30 settembre 2020.

Il flusso di cassa dalle operazioni è stato di 28,6 milioni di dollari nel quarto trimestre rispetto ai 24,5 milioni di dollari del trimestre precedente.

Il free cash flow è stato di 23,2 milioni di dollari rispetto ai 19,4 milioni del trimestre precedente.

I numeri del 2020 in dettaglio
Wix ha riportato un fatturato di 988,8 milioni di dollari nel 2020, in aumento del 30% rispetto al 2019.
Le entrate di Creative Subscriptions sono aumentate del 22% a 783,5 milioni di dollari, mentre le entrate di Business Solutions sono aumentate del 76% a 205,3 milioni di dollari.

Nel 2020, gli incassi totali sono stati di 1,102 miliardi di dollari, in aumento del 32% rispetto all’anno precedente.

La perdita non-GAAP per azione è stata di 44 centesimi contro un utile per azione di 1,17 dollari riportato per il 2019.

Per il 2020, la perdita operativa non-GAAP di Wix è stata di 37,3 milioni di dollari rispetto all’utile operativo non-GAAP di 41,5 milioni di dollari nel 2019.

Nel 2020, Wix ha generato un flusso di cassa dalle operazioni di 148 milioni di dollari rispetto ai 149,6 milioni di dollari dell’anno precedente. Il flusso di cassa libero per l’intero anno è stato di 129,2 milioni di dollari rispetto ai 127,5 milioni di dollari riportati nel 2019

Guidance
Per il primo trimestre 2021, si prevede che le entrate saranno di 340-350 milioni di dollari, indicando un miglioramento del 37-41% rispetto alla cifra riportata nel trimestre dell’anno precedente.

Inoltre, le entrate sono previste tra 291 e 296 milioni di dollari, suggerendo una crescita del 35-37% dalla cifra riportata nel trimestre dell’anno precedente.

La direzione ha anche fornito le prospettive per l’intero anno 2021. Si prevede che gli incassi saranno di 1,435-1,455 miliardi di dollari, indicando un miglioramento del 30-32% dai livelli del trimestre dell’anno precedente.

Inoltre, le entrate sono previste tra 1,272 e 1,286 miliardi di dollari, indicando una crescita del 29-30% dalla cifra riportata nel trimestre dell’anno precedente.

In particolare, l’azienda prevede un flusso di cassa libero nell’intervallo di 60-70 milioni di dollari.

Come si sono mosse le stime da allora?

Nell’ultimo mese, gli investitori hanno assistito ad una tendenza al ribasso nella revisione delle stime. La stima di consenso si è spostata di -68,49% a causa di questi cambiamenti.

Punteggi VGM

In questo momento, Wix.com ha un punteggio medio di crescita di C, anche se è molto in ritardo sul fronte del punteggio di slancio con una F. Seguendo lo stesso percorso, al titolo è stato assegnato un voto di F sul lato valore, mettendolo nel quintile inferiore del 20% per questa strategia di investimento.

Nel complesso, il titolo ha un punteggio VGM aggregato di D. Se non sei concentrato su una strategia, questo punteggio è quello a cui dovresti essere interessato.

Prospettive

Le stime hanno avuto un’ampia tendenza al ribasso per le azioni, e la grandezza di queste revisioni indica uno spostamento verso il basso. Non è una sorpresa che Wix.com abbia uno Zacks Rank #4 (Sell). Ci aspettiamo un rendimento inferiore alla media dalle azioni nei prossimi mesi.

Altro da esplorare

Betfair ha ottenuto la licenza per operare in Colombia

A settembre 2021, saranno cinque anni e quattro mesi da quando il regolatore locale del gioco d’azzardo ha iniziato ad autorizzare operatori terzi ad offrire il gioco online all’interno del territorio colombiano. piattaforme come Betfair hanno 3,8 milioni di giocatori registrati nella nazione.