Connettiti con i leader del marketing di alto livello. unisciti all'evento online di Boost ->

Wix vs. Squarespace: Confronto tra i migliori costruttori di siti web per siti semplicemente stupefacenti

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Tabella dei contenuti

Abbiamo capito. Avere la tua casa sul web è quasi come avere una casa nella vita reale. Vuoi che abbia un aspetto fantastico in superficie, che contenga tutte le tue necessità in modo ordinato e che mostri tutte le tue cose preferite in un modo che sia impressionante per gli altri. Ma per molti, il loro posto nell’ecosistema del web è più che bello; hanno bisogno che funzioni bene, perché il loro business dipende da questo. Che tu stia gestendo un piccolo negozio, fornendo un servizio, mettendo in mostra un portfolio creativo o sostenendo il tuo business con un blog, un sito web andrà senza dubbio molto lontano per far conoscere il tuo nome e mettere i tuoi prodotti o talenti davanti agli occhi di chi ha bisogno di vederli.

Quindi, se stai pensando di creare il tuo piccolo angolo di web per affari o per piacere, allora ti sarai sicuramente imbattuto in due dei più grandi nomi nella costruzione di siti web: Wix e Squarespace. Probabilmente ti sarai anche chiesto: “Che diavolo di differenza c’è tra loro e come posso scegliere il miglior costruttore web per le mie esigenze?

COME CREARE UN SITO WEB 2021

Una guida per principianti per aiutarti a costruire siti web – leggi ora!

È vero, i due costruttori di siti web hanno molto in comune. Entrambi sono super facili da usare per creare siti web esteticamente accattivanti e personalizzati, rendendoli incredibilmente attraenti per persone con poca esperienza nella costruzione di siti web. Entrambi vengono forniti con un dominio gratuito per un anno (nel caso di Wix, con un piano premium). Entrambi offrono anche opzioni di piani di hosting relativamente economici (anche rispetto alla vasta gamma di piani di web hosting economici presenti sul mercato), quindi sono abbastanza a basso rischio per coloro che hanno appena messo i piedi nelle acque per stabilire il loro spazio sul world wide web. Inoltre, entrambi vantano l’integrazione di Google Analytics per monitorare i progressi e la portata del tuo sito e i plugin per i social media per aiutare te e i tuoi visitatori a condividere facilmente la tua grandezza con gli altri.

In superficie, ogni costruttore di siti sembra molto simile, ma quando scaviamo nei dettagli, scoprirai che differiscono anche in alcune aree chiave. In definitiva, questo significa che uno di loro probabilmente si adatta ai tuoi desideri e bisogni molto meglio dell’altro. Ma come puoi capire qual è il miglior costruttore di siti web per te? Non preoccuparti. Abbiamo fatto la ricerca per te così puoi saltare alle parti buone e prendere la decisione migliore per te stesso.

Di seguito, abbiamo scelto i vincitori per le caratteristiche e le considerazioni più importanti del prodotto nella battaglia di Wix contro Squarespace, e ti diciamo esattamente perché abbiamo fatto queste scelte in modo che tu possa confrontarle con le tue esigenze. Entriamo in gioco.

Dove vince Wix: Opzioni di design AI e una versione gratuita
Ci sono molti elementi che rendono Wix grande, ma dove il costruttore di siti web brilla davvero è nella sua facilità d’uso. Nel complesso, è più adatto ai principianti rispetto alla maggior parte degli altri costruttori di siti web (Squarespace incluso) grazie ad un’esperienza utente molto visiva che lo rende molto più facile da imparare. Con un’intuitiva interfaccia drag-and-drop, non c’è molta curva di apprendimento per i nuovi utenti di Wix, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze tecniche o dalla loro mancanza. Devi semplicemente cliccare su un elemento del sito, come un’immagine o una casella di testo, rilasciarlo dove vuoi, apportare qualsiasi modifica al carattere o al colore e il gioco è fatto. Più facile di così non si può, giusto?

Beh, non così in fretta. Wix in realtà rende la sua configurazione già semplice ancora più facile per le persone che non hanno il tempo o la pazienza di giocare con i singoli elementi del sito. Se la creazione del sito alla velocità della luce è più alla tua portata, puoi scegliere di utilizzare Wix ADI (Artificial Design Intelligence). Fondamentalmente agisce come una sorta di tuo piccolo assistente personale, utilizzando l’intelligenza artificiale e alcune domande semplici e veloci sulla visione che hai del tuo sito per farlo funzionare in un lampo, completo di testo e immagini personalizzate. Nessun trascinamento, nessun problema.

Tuttavia, se hai intenzione di scavare e personalizzare davvero il tuo sito, puoi iniziare con uno delle centinaia di temi gratuiti e modelli eleganti e moderni che Wix offre. Sono ordinati in diverse categorie in base al tipo di sito che vuoi creare, che sia per pubblicizzare il tuo ristorante, amplificare un blog, mostrare un portfolio fotografico o qualsiasi altra cosa tu possa immaginare. Da lì, puoi trascinare e rilasciare gli elementi a tuo piacimento, e quando hai fatto un cambiamento che non volevi, la fantastica funzione Site History di Wix rende facile fare un backup e recuperare quel contenuto.

Oltre a rendere facile la creazione di un sito attraente che sia anche molto personale, Wix si eleva anche al di sopra del suo principale concorrente offrendo un piano gratuito. (Sì, sono zero dollari di tasca tua per un sito web dall’aspetto fantastico). Puoi scegliere di ottenere più funzioni con i piani a pagamento, naturalmente, ma è bene sapere che se scegli – o hai bisogno – di smettere di pagare ad un certo punto, il tuo sito Wix sarà ancora attivo e funzionante in qualche modo.

Per quanto riguarda i prezzi, Wix offre più livelli di opzioni sia per i siti web standard che per i siti ecommerce in modo che tu possa preventivare secondo le tue necessità. I piani standard vanno da 14 a 39 dollari al mese, mentre i piani business ed ecommerce vanno da 23 a 49 dollari al mese.

Parlando di business ed ecommerce, Wix ha anche alcuni strumenti di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) davvero fantastici per aiutare il tuo sito a posizionarsi più in alto nelle ricerche sul web, e in definitiva a portarlo davanti alle persone che hanno bisogno di vederlo. Inoltre guidano gli utenti nell’utilizzo di questi strumenti SEO un po’ meglio di quanto faccia Squarespace. Wix permette anche l’integrazione di funzionalità aggiuntive attraverso il suo fantastico App Market. Questa vasta selezione di componenti aggiuntivi e funzioni amplifica il modo in cui il tuo sito può essere utilizzato, comprese le gallerie di immagini per mostrare i portafogli, scatole virtuali per le donazioni se stai gestendo un’organizzazione no-profit, e strumenti di prenotazione facili per hotel e ristoranti. Tuttavia, non tutti questi strumenti sono gratuiti e alcuni provengono da sviluppatori di terze parti, quindi vorrai verificarli al meglio prima di integrarli nel tuo sito.

Infine, quando si tratta di servizio clienti, Wix è abbastanza eccellente grazie al loro supporto telefonico. Non offrono una chat, ma hanno una vasta sezione di FAQ che dovrebbe aiutarti con qualsiasi cosa tu abbia bisogno.

Dove Wix fallisce: reattività mobile e resistenza al cambiamento
Anche se Wix può metterti in piedi con un sito web davvero stupefacente, i loro modelli non sono automaticamente perfetti su smartphone e tablet, e probabilmente dovrai fare un po’ di modifiche per ottenere le cose giuste. (Tuttavia, se sei un perfezionista su come il tuo sito apparirà sulle piattaforme mobili, questo potrebbe rientrare nella categoria “caratteristica, non bug” per te).

Mentre siamo sull’argomento del perfezionamento delle cose, potresti anche essere deluso nello scoprire che non sarai in grado di mettere in pratica le tue conoscenze CSS o HTML quando costruisci un sito web con Wix. Detto questo, la sua interfaccia dà già abbastanza controllo dell’aspetto e della funzione del tuo sito che non dovrebbe lasciarti troppo a desiderare in termini di personalizzazione aggiuntiva. Detto questo, mentre l’abbondanza di modelli attraenti di Wix è un grande vantaggio, è un peccato che tu non possa cambiare il modello scelto una volta che il tuo sito è pubblicato. Puoi sempre spostare gli elementi e giocare con i colori e i caratteri, ma un nuovo modello è fuori questione a quel punto, il che può essere piuttosto frustrante se speravi di cambiare un po’ il tuo marchio o semplicemente cambiare le cose quando ti annoi.

Quando si tratta di ecommerce, Wix ha alcuni ottimi strumenti per i piccoli negozi online, ma le loro offerte non sono davvero adatte alle grandi imprese. Inoltre non permettono agli utenti di vendere servizi (al contrario dei beni materiali) a meno che non si integri l’applicazione Wix Bookings per un costo mensile aggiuntivo.

Dove vince Squarespace: Flessibilità del design, facilità di utilizzo dei dispositivi mobili e migliori strumenti di e-commerce
Come Wix, anche Squarespace ha una ricchezza di modelli moderni ed eleganti che rendono abbastanza facile mettere insieme un sito web visivamente stupefacente senza alcuna esperienza di codifica. Hanno meno scelte di modelli rispetto a Wix (anche se ancora in tripla cifra), ma tutti si adattano automaticamente alle piattaforme mobili – non è necessario alcun ritocco. Grazie all’enfasi sugli elementi visivi in ogni template di Squarespace, questo costruttore di siti è particolarmente adatto a coloro che lavorano in campi creativi e che vorrebbero mettere in evidenza il loro portfolio fotografico, il blog di cucina, i prodotti attraenti in vendita e così via. Inoltre, un’altra enorme vittoria per Squarespace è che puoi cambiare tema in qualsiasi momento senza alcun problema, offrendo una flessibilità di design epica dove Wix non può dire lo stesso.

Squarespace vanta anche strumenti di blogging migliori di Wix. In effetti, sono quasi altrettanto buoni in questo campo che WordPress, l’assoluta eccellenza delle piattaforme di blogging. Squarespace permette anche la programmazione dei post e altre utili funzioni che i blogger apprezzeranno molto, il che rende questo costruttore di siti web una scelta fantastica anche per questo tipo di utenti. Se non sei incline ad utilizzare un costruttore di siti web che integra direttamente WordPress, questa dovrebbe essere la tua prima scelta per un sito web potente e attraente con un blog.

Quando si tratta di ecommerce, il piano di Squarespace è leggermente più costoso di quello di Wix, ma offre anche strumenti di ecommerce più potenti e professionali adatti alle piccole e medie imprese. Come Wix, tuttavia, Squarespace potrebbe non essere la scelta migliore per le grandi operazioni commerciali online.

Se ti imbatti in qualche problema, Squarespace offre anche un eccellente supporto via chat, così come un’ampia FAQ e supporto via e-mail. Non ti mancherà nemmeno il fatto che non offrono supporto telefonico. (Dopo tutto, chi fa più telefonate, giusto?)

Dove Squarespace fallisce: foto-centricità, nessuna funzione di cronologia del sito
Forse perché offre strumenti di costruzione del sito più potenti, Squarespace non è così facile da usare come Wix. È ancora abbastanza facile da usare nel grande schema dei costruttori di siti web, non fraintenderci. Ma sembra richiedere molti più clic per ottenere le stesse cose. Inoltre non ti viene data molta libertà nell’interfaccia drag-and-drop rispetto a Wix. Invece di essere in grado di posizionare gli elementi ovunque tu voglia, dovrai tenere conto degli elementi distanziatori, delle colonne e di un layout completo della griglia mentre posizioni gli elementi nella pagina. (Certo, questo può essere preferito se sei più perfezionista quando si tratta di simmetria). Inoltre non hanno un costruttore automatico come l’AI di Wix, quindi non è proprio adatto a coloro che hanno bisogno di un sito web pronto e funzionante in un istante.

Anche se i temi di Squarespace sono abbastanza belli, sono principalmente incentrati su fotografie stock di alta qualità. Puoi sostituirle con le tue immagini per rendere il tuo sito più personale, naturalmente, ma questo potrebbe non essere l’ideale se non sei un fotografo famoso. I template perdono facilmente la loro qualità sbalorditiva se non sono basati su un’immagine impressionante, rendendo Squarespace meno ideale per i siti web che non sono necessariamente ricchi di contenuti visivi o ambientati nell’arena creativa.

Un altro aspetto negativo è che Squarespace non ha una funzione di backup come la Cronologia del sito di Wix, quindi se fai un casino, dovrai conviverci. La soluzione ufficiale di Squarespace è quella di copiare e incollare i tuoi contenuti nel tuo Google Doc come backup, che purtroppo è una soluzione davvero poco tecnologica ed è un peccato che non possano offrire di più in questo senso.

Gli strumenti SEO di Squarespace sono ottimi come quelli di Wix, anche se può essere un po’ confuso su dove modificare le cose in determinati punti. E il mercato delle estensioni di Squarespace è ottimo per includere funzioni extra di e-commerce, ma è ancora relativamente nuovo e quindi non ha molto da offrire per migliorare i siti che non sono negozi online.

Infine, Squarespace offre diversi piani tariffari semplici che vanno da 12 a 40 dollari al mese. Tuttavia, non c’è un piano gratuito, quindi se smetti di pagare, il tuo sito scompare nell’abisso. Dovrai anche pagare per un piano ecommerce più costoso per essere in grado di giocare con il codice HTML e CSS.

La parola finale su Wix vs Squarespace
Sia Wix che Squarespace offrono siti web dall’aspetto professionale che forniscono risultati veramente estetici senza il bisogno di molte conoscenze tecniche. Entrambi rendono la costruzione di siti web facile grazie alle intuitive interfacce drag-and-drop ed entrambi forniscono un sacco di splendidi modelli per aiutarti ad avviare il tuo sito web con stile. Ogni costruttore di siti web permette anche agli utenti l’opportunità di rendere il loro sito web personale, anche se non sanno molto (o nulla, francamente) di codifica. A questo proposito, tuttavia, Wix non permette agli utenti di cambiare i modelli, mentre Squarespace non fornisce un facile backup del sito e può essere un po’ difficile da imparare. D’altra parte, sia Wix che Squarespace brillano quando si tratta di assistenza clienti, anche se potresti preferire uno rispetto all’altro a seconda del tuo metodo di comunicazione preferito.

Nel complesso, sono entrambe scelte fantastiche per le piattaforme di costruzione di siti web che forniscono risultati professionali senza dover imparare i meccanismi interni o i processi più complessi che vengono con altre piattaforme, come WordPress o siti sviluppati su misura che richiedono una tonnellata di conoscenza del codice HTML o CSS.

Tutto ciò detto, Wix taglia il traguardo di questa gara sembrando appena un pelo meglio di Squarespace, in particolare quando si tratta di facilità d’uso. La piattaforma è molto più adatta ai principianti pur ottenendo gli stessi risultati interessanti del suo concorrente, inoltre la sua impressionante offerta di app può aggiungere alcuni potenti aggiornamenti con un semplice clic. Alla fine, però, è davvero un testa a testa che dipende interamente da ciò che hai bisogno che il tuo sito web sia in grado di fare. Per scopi di ecommerce o blogging più avanzati, per esempio, potresti voler optare per Squarespace. (Tuttavia, le aziende più grandi potrebbero non essere adatte a nessuna di queste opzioni e probabilmente sarebbero meglio servite da un host web più dinamico e potente).

Altro da esplorare

Betfair ha ottenuto la licenza per operare in Colombia

A settembre 2021, saranno cinque anni e quattro mesi da quando il regolatore locale del gioco d’azzardo ha iniziato ad autorizzare operatori terzi ad offrire il gioco online all’interno del territorio colombiano. piattaforme come Betfair hanno 3,8 milioni di giocatori registrati nella nazione.